Mutui Inps ex Inpdap, acquistare casa a tasso agevolato

Cosa sono e chi può richiedere i mutui ex Inpdap

Oltre alla previdenza del settore pubblico, l’Inpdap si occupava di erogare delle prestazioni dedicate a pensionati e dipendenti della pubblica amministrazione. Con la soppressione dell’Inpdap, definita dalla Manovra Salva Italia del Governo Monti, tutte le pratiche di competenza dell’ente sono passate all’Inps, che per amministrarle ha creato la Gestione Dipendenti Pubblici.

Tra i servizi di competenza della Gestione, troviamo i mutui Inps ex Inpdap, finanziamenti a condizioni agevolate concessi per l’acquisto di unità immobiliari da adibire a residenza principale o per la surroga di mutui prima casa.

La prestazione è riservata agli iscritti Gestione Dipendenti Pubblici in attività di servizio assunti con contratto a tempo indeterminato, e ai pensionati iscritti da almeno tre anni alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali.

Mutui Inps Inpdap per l’acquisto della prima casa

Ai fini dell’accesso ai mutui Inps ex Inpdap, è necessario che l’iscritto e gli altri membri del suo nucleo familiare non risultino proprietari di nessun’altra abitazione sita sul territorio nazionale. Fanno tuttavia eccezione alcune particolari ipotesi previste dal Regolamento Mutui Inps, tra le quali ricordiamo il possesso di quote immobiliari e la proprietà di un’abitazione assegnata al coniuge separato.

L’importo massimo erogabile è di 300 mila euro (comprese le spese per eventuali pertinenze), mentre il piano di ammortamento può durare 10, 15, 20, 25 o 30 anni. Il tasso di interesse può essere sia fisso che variabile. Scegliendo un mutuo a tasso fisso l’iscritto potrà godere di un tan agevolato al 2,95%, per i mutui a tasso variabile invece l’interesse è diversificato.

Per il primo anno di rimborso è previsto un tasso del 3,50% e successivamente un tan variabile definito in base al valore dell’Euribor a 6 mesi (calcolato su 360 giorni) maggiorato di 90 punti base. Fa fede il tasso rilevato il 30 giugno o il 31 dicembre del semestre precedente alla sottoscrizione del finanziamento.

Rimborso e modalità di richiesta dei mutui Inpdap

Il rimborso delle rate avviene tramite MAV precompilati, che l’istituto si occupa di rendere reperibili al mutuatario. L’iscritto Gestione Dipenditi Pubblici in possesso di codice Pin “dispositivo” può accedere ai MAV tramite l’area riservata del portale ufficiale dell’Inps, attraverso il percorso: “Home – Servizi Online – Portale dei Pagamenti – Mutui Gestione Dipendenti Pubblici – accedi.”

Ma come richiedere i mutui Inps ex Inpdap? La domanda, corredata di tutta la documentazione indicata nel Regolamento, va inoltrata in via telematizzata (come previsto dalla Determinazione presidenziale n. 95/2012). L’invio può avvenire esclusivamente nelle finestre temporali predisposte dall’Istituto, ossia dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre.

Notizie sui mutui inps ex inpdap

Mutuo Inpdap tasso fisso aggiornato nel 2015: 2,95... Mutuo Inpdap tasso fisso o variabile? L’Inpdap è stato soppresso ma le linee di credito, fornite a condizioni agevolate, riservate ai suoi iscritti sono ancora disponibili. Le funzioni dell’Inpdap sono state trasferite all’Inps, che ha introdotto la Gestione Dipendenti Pubblici, che cura l’erogazio...
Mutuo Inpdap 2016 prima casa: come richiedere fino... Mutuo Inpdap 2016 prima casa: interventi finanziabili e importi Ogni anno la Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps eroga a dipendenti e pensionati pubblici mutui ipotecari a condizioni agevolate. Si tratta dei cosiddetti mutui Inps ex Inpdap, che consentono di accedere a somme fino a 300 mila euro...
Migliori mutui per surroga: guida ai più convenien... Mutui per surroga e liquidità: quale scegliere Definita anche portabilità o surrogazione questa tipologia di procedura consiste nella possibilità offerta al mutuatario di trasferire il proprio mutuo ottenendo migliori condizioni ma mantenendo la stessa ipoteca. Ma quali sono i migliori mutui per su...
Mutui Inps 2015 regolamento: le nuove norme per ac... Sono arrivate nei giorni scorsi conferme ufficiali relative a mutui Inps 2015 regolamento e ai criteri per accedere ai finanziamenti. Mutui Inps 2015: i requisiti per l’accesso Le specifiche mutui Inps 2015 regolamento prevedono che l’accesso ai finanziamenti sia riservato agli iscritti alla Gesti...
Mutuo Inpdap: era più conveniente? L’adeguam... Il mutuo Inpdap era un mutuo agevolato dedicato ai dipendenti pubblici e ai pensionati, che rispettavano i requisiti per farne richiesta per l'acquisto della prima casa. Il mutuo Inpdap era cosi chiamato perché se ne occupava l'Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell'a...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *