Regolamento Surroga Mutuo INPDAP

Surroga del mutuo INPDAP: Il regolamento

La surroga del mutuo INPDAP è la domanda con la quale un dipendente o pensionato dell’eX INPDAP, INPS può chiedere di trasferire un mutuo precedentemente aperto con un istituto di credito all’INPDAP. Il regolamento sui mutui INPDAP del 2018 stabilisce quelli che sono tutti i parametri sia per ciò che concerne la richiesta di un mutuo, ma anche per la surroga.

Grazie ad essa sarà possibile ricevere tutta una serie di vantaggi sia per un mutuo finalizzato all’acquisto di una prima casa, alla ristrutturazione, manutenzione o all’acquisto di un box auto. Ma cosa si può cambiare con la surroga di un mutuo? Cosa stabilisce il regolamento per la surroga del mutuo INPDAP?

Cosa si intende per surroga del mutuo?

La surroga prevede la possibilità di trasferire un mutuo da un istituto finanziario a un altro. Ma perché chiedere una surroga a un altra banca e in questo caso all’INPDAP? Sono diversi i vantaggi generali della surroga.

Sarà possibile, scegliere una banca che offra dei servizi migliori, cambiare i tassi d’interesse, la tipologia di tasso, nonché la durata del finanziamento con il cambiamento delle relative rate. la surroga permette quindi di avere una serie di situazioni molto vantaggiose.

La surroga del mutuo INPDAP: A chi si rivolge?

La surroga del mutuo è presente all’interno del regolamento per i mutui INPDAP del 2018. È un diritto da parte del pensionato o dipendente INPDAP, così come stabilito per legge dall’articolo 1202 c.c e dall’art 120 quarter del decreto legislativo n 385 del 1 settembre 1993 e sue successive modificazioni. Per essere più precisi, il mutuo che è stato sottoscritto da un dipendente o pensionato inscritto all’ex INPDAP, INPS con un altro istituto di credito o finanziaria, potrà essere trasferito direttamente all’INPDAP.

Avremo quindi, una banca surrogata, che si identifica nell’istituto bancario che originariamente ha concesso il mutuo; l’ex INPDAP, INPS, che diventa la banca surrogante che concede il finanziamento o il mutuo a tasso agevolato; un mutuante ovvero la persona che riceve il mutuo e quindi dovrà restituire il relativo debito richiesto. In questo caso, dato che si parla di una surroga mutuo INPDAP, il soggetto che può aver diritto a tale procedura deve avere delle caratteristiche specifiche previste dal regolamento. Per prima cosa, il soggetto richiedente deve essere un dipendente INPDAP o un soggetto avente diritto alla pensione.

Deve essere anche regolarmente iscritto al Fondo Rischi dell’INPS, elemento obbligatorio per permettere l’accesso al mutuo ipotecario INPDAP. Inoltre il regolamento pone anche un limite alla somma che può essere surrogata da parte dell’Ente nazionale di previdenza. Per l’acquisto di una casa, la somma massima è di trecentomila euro, mentre per una ristrutturazione o manutenzione è di centocinquantamila euro. Per l’eventuale acquisto di un box auto non si può superare l’importo di settantacinque mila euro.

Il vantaggio di un mutuo INPDAP: Perché chiedere la surroga mutuo INPDAP

Una volta che sono stati verificati i requisiti sarà possibile chiedere la surroga del mutuo INPDAP. I vantaggi sono diversi. Passare da un mutuo ipotecario di un istituto di credito a quello previsto dall’Ente Nazionale di previdenza, permette di poter ricevere dei tassi agevolati per quanto riguarda il TAEG e il TAN. I mutui a tasso fisso prevedono un tetto massimo del 2,95%, mentre quelli a tasso variabile sarà pari all’Euribor a sei mesi.

Il piano d’ammortamento è sviluppato in modo da avere delle rate fisse che corrispondono a un massimo del quinto dello stipendio o della pensione del soggetto. Le rate sono semestrali, con soli due pagamenti all’anno. Inoltre al momento del passaggio sarà attivata anche l’assicurazione obbligatoria collegata ai mutui INPDAP.

Grazie ad essa il Fondo rischi dell’INPS interverrà in caso di morte prematura del mutuatario, oppure in caso di invalidità temporanea del soggetto o di perdita involontaria dell’attività lavorativa. Non è necessario la presenza di una garanzia, dato che il garante sarà l’INPDAP stesso.

Come ottenere la surroga del mutuo INPDAP 2019: I passi per effettuare la surroga

Se si hanno i requisiti base per poter chiedere il mutuo INPDAP, il procedimento di richiesta è abbastanza semplice. A questo punto però si deve precisare che anche in presenza di tali condizioni favorevoli, non sempre viene elargita la surroga per la tipologia di mutuo richiesta. Infatti l’ex INPDAP, INPS, eroga i mutui e i finanziamenti in base alla disponibilità economica del Fondo Credito dell’INPS, nell’arco di uno dei tre quadrimestri.

Al fine di ottenere la surroga, la domanda dovrà essere effettuata on-line, compilando l’apposito modello 8A, riguardante l’estinzione del mutuo precedente al 1967 e 8B per l’estinzione del mutuo ipotecari. Dovrà essere consegnata per entrare nel primo quadrimestre dal 1° e 10 gennaio. Per il secondo quadrimestre tra il 1° e il 10 maggio. Infine per entrare nel terzo quadrimestre, tra il 1° e 10 settembre.

In base ai fondi stanziati, sarà possibile ricevere direttamente la surroga del mutuo, o essere messi in graduatoria in attesa dell’approvazione. Nel momento in cui l’INPDAP accetta la surroga, verrà elargito l’importo al fine di chiudere il mutuo e l’ipoteca precedente ed effettuare il nuovo mutuo e ipoteca attraverso l’INPDAP.

Notizie sui mutui inps ex inpdap

Mutuo INPDAP cointestato Il mutuo Inpdap cointestato rappresenta una variante del classico finanziamento e necessita ovviamente di essere analizzato con attenzione, in modo tale che questo possa essere sfruttato in modo corretto e allo stesso tempo possa essere richiesto senza affrontare delle lunghe procedure che sono abba...
Simulazione mutuo: guida alla scelta del mutuo Calcolo mutuo e piano di ammortamento: perché è importante L’importanza della simulazione mutuo. Il panorama del credito è molto complesso. Le banche e gli istituti propongono un grande numero di offerte e ognuna di queste viene presentata come conveniente. Guardare oltre i messaggi pubblicitari no...
Inpdap surroga mutuo a tasso agevolato Inpdap surroga mutuo: cosa significa surrogare Con la soppressione dell’Inpdap definita dal Decreto Salva Italia del Governo Monti, le pratiche relative a dipendenti e pensionati pubblici sono passate di competenza dell’Inps. Attraverso la Gestione Dipendenti Pubblici, l’Istituto concede agli iscri...
Prestiti Inpdap insegnanti a tassi agevolati I prestiti Inps ex Inpdap sono prestazioni economiche che consentono a diverse categorie di lavoratori di soddisfare numerose esigenze riguardanti la necessità di denaro. Quali sono le principali alternative relative a prestiti Inpdap insegnanti? Prestiti Inpdap insegnanti di ruolo: il piccolo pres...
Mutui convenzionati Inpdap: cosa sono e chi può ri... I mutui convenzionati Inpdap sono dei prodotti finanziari dedicati a chi ha intenzione di acquistare, per sé o per un familiare stretto, la prima casa d’abitazione su territorio italiano. Mutui convenzionati con Inpdap: ecco chi può richiederli Chi può richiedere l’accensione dei mutui convenziona...