Inps.gov.it cedolino pensione online: guida per pensionato

Pensioni: cedolino Inps e Inpdap a consultazione online

Sono confluite nel sito inps.gov.it cedolino pensione tutte le informazioni e i servizi sulla Gestione dipendenti pubblici che erano disponibili al cittadino dal vecchio portale www.inpdap.gov.it

Con la soppressione dell’Inpdap e il passaggio all’Inps, Istituto di Previdenza Sociale e creditizia, diverse sono state le modifiche apportate circa la consultazione del proprio cedolino pensione. Servizi fruibili al cittadino da qualche mese dal portale inps.gov.it cedolino pensione che potrà essere consultato e scaricato anche direttamente online.

Inps, uno degli Istituti di Previdenza sociale più importanti d’Europa che oltre ad essere il Fondo pensionistico fornisce diversi servizi e finanziamenti a tassi agevolati ai dipendenti della pubblica amministrazione nonché pensionati Inps.

Cedolino pensione Inps Gestione dipendenti pubblici on line

Con il passaggio dall’Inpdap all’Inps sono state unificate tutte le pensioni in un’unica soluzione, il cedolino pensione, tramite il quale è possibile visionare tutti i pagamenti intestati a titolari di molteplici prestazioni.

Il cedolino pensione è un documento che può essere visionato e scaricato da tutti i dipendenti della pubblica amministrazione e pensionati Inps direttamente dal portale www.inps.gov.it.

Documento che ha consentito di uniformare tutte le procedure relative agli importi pensionistici, cercando di ridurre tempi dei pagamenti delle prestazioni fornite dall’Inps, ma soprattutto che permette di conoscere gli accrediti della propria pensione, dagli importi alla sua suddivisione.

Tramite accesso al servizio fornito da www.inps.gov.it sarà possibile per tutti i pensionati conoscere l’importo relativo alla propria pensione ma soprattutto effettuare i calcolo della pensione futura tramite servizio “La mia pensione”.

Il servizio fruibile a tutti i cittadini che vogliono conoscere l’ammontare della presumibile pensione futura, tramite accesso alla sezione “La mia pensione” permetterà di effettuare il calcolo della pensione inserendo età, storia lavorativa e reddito annuo del richiedente.

www.inps.it cedolino pensione: ecco come si visualizza

Usufruendo dei servizi disponibili sul sito inps.gov.it tutti i dipendenti della pubblica amministrazione e pensionati Inps potranno accedere al portale esclusivamente tramite accesso alla propria area personale inserendo un codice identificativo PIN.

Tutti gli iscritti potranno usufruire del portale dopo aver presentato una richiesta di assegnazione codice PIN, ma come è possibile chiedere il cedolino pensione?

Il cedolino pensione potrà essere consultato solamente dopo accesso riservata alla propria area personale, ma sarà indispensabile richiedere il codice PIN. È possibile presentare la richiesta di codice identificativo personale PIN tramite compilazione di autoregistrazione e successivamente tramite richiesta  di “Assegnazione PIN”.

Chiunque invece abbia smarrito il proprio codice identificativo utile all’accesso su inps.gov.it potrà richiederlo nuovamente tramite compilazione di autoregistrazione e successivamente tramite sezione “Riassegnazione PIN”.

Ogni codice PIN richiesto sarà generato sulla base delle indicazioni personali del soggetto, motivo per il quale consentirà accesso esclusivo alla sezione dei servizi dedicati all’utente, un pensionato non potrà visionare la sezione dedicata al dipendente e viceversa.

Tutti i PIN richiesti avranno una scadenza di 3 mesi, trascorso il periodo sarà necessario che ogni utente richieda nuovamente il codice PIN utile all’accesso al portale, PIN  che sarà rinnovato per una maggiore sicurezza dei dati personali dell’utente.

Tutti i servizi erogati dall’ente dal portale inps.gov.it cedolino pensione che potrà essere visionato e scaricato dall’utente, oltre alla possibilità per lo stesso di poter consultare il proprio modello CUD, modello 730 nonché la possibilità di richiedere ogni tipologia di modulistica utile senza doversi recare allo sportello Inps.

Notizie sui mutui inps ex inpdap

Mutuo poste italiane convenzione Inpdap al 2,95% f... Mutui e prestiti Inpdap a condizioni agevolate: chi può richiederli L’Inps, il principale ente italiano per la previdenza, offre ai suoi iscritti l’accesso a linee di credito a tassi agevolati. I finanziamenti Inps si dividono in prestiti e mutui e possono essere erogati sia dall’ente, che da banch...
Domanda mutuo Inpdap: come presentarla e quali i r... Cosa sono i mutui Inps Inpdap Oltre ad occuparsi della previdenza degli iscritti, l’Inps offre a dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione finanziamenti a condizioni agevolate con i quali far fronte a esigenze di diversa natura. I finanziamenti agevolati ex Inpdap si suddividono in pre...
Inpdap Mutui Ipotecari, ricevi fino a 300mila euro... Inpdap mutui ipotecari 2015: i beneficiari del finanziamento Sei alla ricerca di un finanziamento per l’acquisto dell’abitazione principale? Sei dipendente o pensionato pubblico? Allora la soluzione che stai cercando si chiama “Inpdap mutui ipotecari”. Ecco come funzionano. I mutui ex Inpdap Inp...
Mutui Inps per pensionati: come funzionano e perch... I mutui Inps per pensionati rappresentano un’ottima opportunità per chi percepisce un assegno pensionistico e ha intenzione di accedere al credito per acquistare casa ma anche per altre finalità, come per esempio la ristrutturazione dell’immobile e la costruzione di un box o di un posto auto. Il pri...
Mutuo Inpdap tasso fisso aggiornato nel 2015: 2,95... Mutuo Inpdap tasso fisso o variabile? L’Inpdap è stato soppresso ma le linee di credito, fornite a condizioni agevolate, riservate ai suoi iscritti sono ancora disponibili. Le funzioni dell’Inpdap sono state trasferite all’Inps, che ha introdotto la Gestione Dipendenti Pubblici, che cura l’erogazio...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *