Mutui Inpdap per Insegnanti 2017: come richiederlo

Mutui Inpdap per insegnanti 2017: i requisiti necessari

I mutui Inpdap per insegnanti pubblici o statali permettono di ottenere finanziamenti molto vantaggiosi per un’ampia gamma di necessità: per ristrutturare la propria casa, pagare le spese condominiali straordinarie o per installare impianti per la produzione di energia rinnovabile.

Per richiedere il finanziamento a tasso agevolato, gli insegnanti pubblici o statali devono possedere determinati requisiti, quali:

  • essere dipendenti di una scuola pubblica o statale;
  • essere iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • essere titolari di una cattedra a tempo indeterminato da almeno quattro anni.

La richiesta del prestito può essere inoltrata solo per via telematica, tramite l’area riservata dell’INPS- Gestione Ex Inpdap.

Chi eroga il mutuo Inpdap per insegnanti?

Il mutuo Inpdap per la ristrutturazione casa può essere erogati dall’INPS ex INPDAP o da un banca convenzionata.

Nel primo caso viene definito pluriennale diretto, se estinto in cinque anni o dieci anni. Il tasso nominale annuo è del 3,5%, a cui vanno aggiunte le spese amministrative dello 0,5%.

Se invece il prestito viene richiesto dall’insegnante con un istituto creditizio convenzionato con l’ente, il tasso di interesse potrebbe subire un aumento. In base al prestito pluriennale richiesto (cinque o dieci anni), l’insegnante dovrà estinguere il finanziamento in 60 o 120 rate mensili.

Come effettuare la domanda?

Se si dispone di questi specifici requisiti, l’insegnante per poter richiedere il prestito per la ristrutturazione, il risanamento conservativo o il restauro della casa deve allegare alcuni documenti:

  • l’atto di proprietà o di nuda proprietà dell’immobile;
  • la dichiarazione del direttore dei lavori che dimostri l’inizio delle opere di ristrutturazione;
  • la presentazione della SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) o della DIA (Denuncia di Inizio Attività);
  • le copie delle fatture di spesa preventivate per l’acquisto di materiali o di impiego di manodopera.

Per gli insegnanti l’importo massimo concesso è di 100.000 € rimborsabili tramite prelievo di un quinto sulla propria busta paga.

Notizie sui mutui inps ex inpdap

Tassi mutui Inpdap 2015 Caratteristiche e tassi mutui Inpdap prima casa Dipendenti e pensionati del comparto pubblico godono di un accesso agevolato al credito grazie ai finanziamenti ex Inpdap, offerti dalla Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps. Linee di credito a condizioni vantaggiose erogate tramite la Gestione unit...
Graduatoria mutui Inpdap: ecco come accedervi onli... Graduatoria mutui Inpdap 2015: ecco come accedere al credito Fino a gennaio 2012, l’Inpdap concedeva ai suoi iscritti i cosiddetti mutui ex Inpdap, linee di credito a condizioni agevolate per l’acquisto della prima casa. In seguito alla soppressione dell’ente previdenziale, i mutui sono diventati d...
Mutui Inpdap nuovi tassi di interesse Mutui Inpdap nuovi tassi di interesse: i beneficiari Le nuove politiche monetarie della Bce hanno determinato la rinascita del mercato mutui, un boom delle erogazioni a vantaggio della competizione e quindi del mutuatario. Il primo elemento espressione della convenienza è il tasso interesse, anche ...
Inpdap Mutui Ipotecari, ricevi fino a 300mila euro... Inpdap mutui ipotecari 2015: i beneficiari del finanziamento Sei alla ricerca di un finanziamento per l’acquisto dell’abitazione principale? Sei dipendente o pensionato pubblico? Allora la soluzione che stai cercando si chiama “Inpdap mutui ipotecari”. Ecco come funzionano. I mutui ex Inpdap Inp...
Inps servizi online Pin: come ottenerlo Inps servizi online attiva pin: come fare Inps servizi online Pin: come funziona? Ormai da molto tempo, l’Inps ha trasceso il ruolo di ente previdenziale ed è diventata un istituto in grado di offrire molteplici servizi, anche creditizi. È ovvio che in un contesto di questo tipo, che potrebbe appar...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *