Graduatoria mutui Inpdap: ecco come accedervi online

Graduatoria mutui Inpdap 2015: ecco come accedere al credito

Fino a gennaio 2012, l’Inpdap concedeva ai suoi iscritti i cosiddetti mutui ex Inpdap, linee di credito a condizioni agevolate per l’acquisto della prima casa. In seguito alla soppressione dell’ente previdenziale, i mutui sono diventati di competenza dell’Inps, che li amministra attraverso la Gestione Dipendenti Pubblici, un ufficio creato per gestire le pratiche ex Inpdap.

I mutui sono riservati agli iscritti Gestione Dipendenti Pubblici in attività di servizio assunti con contratto a tempo indeterminato e ai pensionati che possono vantare almeno tre anni di iscrizione alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali.

Ai fini dell’accesso al credito è necessario anche che il richiedente e gli altri componenti del suo nucleo familiare non risultino proprietari di un’altra abitazione sita sul territorio nazionale.

Caratteristiche del mutuo Inpdap Inps: durata e tassi di interesse

Il mutuo prevede un importo massimo erogabile pari a 300 mila euro, che possono essere rimborsati con un piano di ammortamento di 10, 15, 20, 25 o 30 anni. Il tasso di interesse può essere fisso o variabile.

Scegliendo un mutuo a tasso fisso, l’iscritto ex Inpdap avrà un Tan del 2,95% per l’intera durata del finanziamento, mentre quanti sottoscrivono un mutuo a tasso variabile si vedranno applicare un tasso del 3,50% per il primo anno e successivamente un Tan variabile definito in base al valore dell’Euribor a 6 mesi. Ricordiamo inoltre che l’Inps concede i mutui ex Inpdap sia per l’acquisto di un’unità immobiliare, sia per la surroga di un mutuo prima casa già in corso.

Domanda di finanziamento e graduatoria mutui Inpdap su www.inps.gov.it

Gli aventi diritto possono inviare la domanda di finanziamento solo per via telematizzata, compilando il modulo di richiesta online reso disponibile dall’Istituto, come previsto dalla Determinazione presidenziale n. 95/2012. La richiesta, comprensiva di tutta la documentazione necessaria, può essere inviata esclusivamente nelle finestre temporali predisposte dall’ente, ossia dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre.

Le domande che soddisfano i requisiti previsti dal Regolamento Mutui Inps sono tutte accolte. Nel caso in cui il budget assegnato dall’Inps alla Direzione Regionale di riferimento non sia sufficiente a soddisfare la totalità delle richieste pervenute, ogni Ufficio Provinciale e Territoriale forma una graduatoria mutui Inpdap sulla base dei criteri indicati dall’art 13 del Regolamento.

Gli utenti possono consultare le eventuali graduatorie direttamente online, tramite la sezione “Graduatorie” del portale ufficiale dell’Inps, seguendo il percorso: “Home – Concorsi e Gare – Iniziative Welfare, Assistenza e Mutualità – Graduatorie dei Mutui Ipotecari agli Iscritti al Fondo Credito Gestione Dipendenti Pubblici – Graduatorie”.

RelatedPost

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *